you're reading...

Comunicazione

Dietro ogni divano c’è una grande mente. Anzi due (che sanno usare perfettamente anche le mani).

Nel grandissimo e talentuoso panorama dei progettisti e dei designer che il nostro paese, l’Italia, può vantare tra le eccellenze che la contraddistinguono, siamo certi che l’incontro tra aziende e professionisti non sia casuale.

Sia piuttosto magico, ma che esige un’attenzione particolare perché è uno degli ingredienti che determina il successo o l’insuccesso di un progetto.

Questo incontro magico, per noi, è avvenuto alcuni anni fa con un giovane ma estremamente esperto studio di design italiano. Brianzolo per la precisione.

Stiamo parlando di Castello Lagravinese Studio, e per la precisione di Alessandro Castello e Mariantonietta Lagravinese.

Letto Chelsea Berto Salotti catalogo 2018

Con loro abbiamo progettato le ultime sette collezioni. Con loro sono nati il divano componibile Time Break e il letto Soho, fino ad arrivare ai più recenti modelli presentati nella Collezione 2018.
Erano al nostro fianco durante i progetti di crowdcrafting e con loro abbiamo stappato la prima birra nella lovingroom BertoLive di Meda.

Con loro abbiamo pensato all’importanza dell’esperienza nei punti vendita, aprendo gli showroom Berto Salotti di Meda, Roma, Torino e Padova.

Insieme a loro nascono le più piccole e semplici foto di prodotto fino al Catalogo BertO 2018 al completo.

A loro abbiamo affidato il ruolo più difficile e complesso: quello del dialogo.

Si, perché il processo creativo, nella nostra azienda, tiene conto di ogni singola fase: il disegno su carta, il primo prototipo, la scelta dei materiali, la minuziosa e costante revisione di imbottiture e comfort, la messa in produzione, la comunicazione e, infine, la gratificazione di vedere il modello nato da tutto questo, in casa dei nostri clienti.

Il dialogo, ancora una volta.

Perché se c’è una cosa che Alessandro Castello è bravissimo a fare, oltre a intercettare esattamente il gusto dei nostri clienti e creare immaginare il prodotto che parli la lingua della Tappezzeria Sartoriale BertO, è proprio questo: sapere dove mettere le mani.

Non si limita alla forma su carta, ma insieme a Mariantonietta Lagravinese segue l’intero processo di creazione, dialogando costantemente con tutti gli interlocutori (i membri del COMITATO per intenderci) fino alla messa a terra nei nostri showroom e nelle case dei nostri clienti.

Abbiamo deciso di creare insieme a loro un filone dove proveremo ad interpretare alcuni segnali, giocare insieme a immaginarci la casa del futuro.

Stay Tuned 😉

Alessando Castello e Mariantonietta Lagravinese art director BertOCastello Lagravinese Studio design berto salotti

 

Discussion

Nessun commento.

Scrivi un commento (i campi con asterisco sono obbligatori)

FOLLOW US!

Facebook Twitter GooglePlus Follow Me on Pinterest YouTube Flickr

#BERTOLIVE

Gli Argomenti di BertoStory

Archivi