Unire la tecnologia digitale e il saper fare artigiano. Quasi un manifesto.

“L’industria cambierà.”

“Un solo progetto, per una sola persona, per una sola produzione.”

“Modelli economici da trovare.”

“Non più un mondo economico diviso in ‘industria’ e ‘artigianato’, ma ricco di forme ibride.

“Poca teoria, e provare a fare.”

Queste e altre cose racconta con appassionata partecipazione Stefano Maffei, curatore insieme a Stefano Micelli del progetto AnalogicoDigitale, che ci vede in questi giorni al FuoriSalone VenturaLambrate come coordinatori di un team importante di imprese artigiane e designer con la collaborazione di Confartigianato Monza Brianza.

Buona visione… o dovremmo forse dire “buona rivoluzione”?

OniricaLab meets Stefano Maffei: Analogico/Digitale @Subalterno1 || Fuorisalone2012 from Fuoriscala on Vimeo.

1 commento su “Unire la tecnologia digitale e il saper fare artigiano. Quasi un manifesto.”

  1. Pingback: A Meda, esperimenti avanzati di futuro artigiano. Riflessioni. :: Blog Arredamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.