Piccola riflessione sulla leadership, secondo lo Spirito del 74.

Si parla spesso, nelle conversazioni, sui social network, nei convegni, di leadership.

In tutte le organizzazioni, le aziende, i gruppi, c’è sempre qualcuno che guida gli altri.

Un capo?
Un manager?
Un responsabile?

Si dice che ci vuole sempre qualcuno che si prende l’onere e l’onore di fare da guida agli altri.

La nostra piccola-grande azienda si sta velocemente strutturando, e ad oggi siamo in 45 su 5 sedi. Non proprio piccolissimi, non proprio agilissimi… cominciamo ad avere quel che si definisce “struttura”.

E dove c’è una struttura, non si può certo improvvisare, o inventarsi le giornate.

Non che auspichiamo un approccio rigido al mercato e al lavoro in generale – chi ci conosce sa bene quanto dinamismo circoli nelle vene di chi lavora qui… – non si tratta di questo, bensì di trovare quell’approccio organizzativo che permetta di coordinare le azioni specifiche e le attività generali, secondo un flusso che abbia un senso per tutti.

La strategia: quella deve essere unica;
i ruoli, quelli devono essere chiari;
il lavoro, quello deve essere gestito. 

Tutta questa premessa per dire che noi, in fondo in fondo, ci aspettiamo una cosa sopra ogni altra, da chi – all’interno dell’azienda – ha la responsabilità del lavoro di altri, oppure, detta brutalmente: da chi comanda.

Ci aspettiamo che sappia fare il lavoro di chi deve gestire.

Ecco perché, a pagina 57 del nostro libro “74 parole chiave per vivere felicemente la passione per il proprio lavoro” c’è l’espressione “Fallo tu”.

Fallo tu – Sei capace di fare quel che fanno i tuoi collaboratori?
Di sostituirti a loro?

Fallo tu, se sei capace, è – a nostro modesto parere – la riprova migliore della leadership… se qualcuno ricorda il Principio di Peter (anche detto “Principio di incompetenza”, secondo il quale ognuno, all’interno di un’organizzazione, sale fino a raggiungere il proprio livello di incompetenza) bene, il principio di Berto è proprio all’opposto

Anche questo è #Spiritodel74

Se vuoi scoprire da vicino e sapere cosa significa davvero lo SPIRITO DEL 74, partecipa al tour. Prossima data 30 ottobre nello showroom BertO di Meda.

Registra qui la tua partecipazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *