you're reading...

Crowdcrafting

-3 a vanessa4newcraft. Con noi ci sarà anche CITA: consociazione italiana tappezzieri arredatori.

-3 a VANESSA4NEWCRAFT.

Abbiamo chiacchierato con Pietro Virzi, membro del direttivo di CITA: consociazione italiana tappezzieri arredatori.
Pietro e alcuni amici saranno con noi martedì e contribuiranno alla costruzione della poltrona, mettendoci le mani, la faccia e la cultura tappezziera che preservano con costanza attraverso le iniziative organizzate dalla consociazione.

vanessa4newcraft crowdcrafting alla xxi triennale di Milano mostra NEW CRAFT

Raccontaci di te.
Sono un tappezziere in stoffa dal 1981 e ho collaborato con la BertO già dagli anni Ottanta.
In diverse occasioni, con Fioravante e Giorgio, abbiamo lavorato insieme a progetti che ci hanno dato molta soddisfazione. Negli anni abbiamo avuto modo di confrontarci e crescere in vari ambiti.
Da circa vent’anni faccio parte del direttivo dell’associazione CITA.

Di cosa si occupa CITA?
È stata fondata nel 1975 con lo scopo di divulgare l’arte della tappezzeria in stoffa in Italia, soprattutto verso le nuove generazioni. La missione di CITA è quella di far rinascere una scuola che non c’è più, organizzando mostre su tutto il territorio nazionale e facendo vedere cosa si può fare.

Non è la prima volta che partecipi a un crowdcrafting. Cosa ti aspetti da vanessa4newcraft?
Ho avuto modo di partecipare al progetto divanoxmanagua ed è stata una cosa che mi aveva molto colpito.
vanessa4newcraft, per i temi che affrontiamo con CITA quali l’arte e la tappezzeria tradizionale, è un’iniziativa molto positiva sia per la categoria, sia, credo, per il pubblico. Mostrare e fare insieme ha un valore molto grande. Manifestazioni come queste sono molto importanti, soprattutto per le nuove generazioni: per la loro partecipazione, la possibilità di comprendere il valore che questo mestiere può avere e l’opportunità che offre di potersi esprimere in forme nuove.

Grazie Pietro!
Ci vediamo martedì a Milano!
Per restare aggiornato, segui l’evento facebook qui.

Discussion

Nessun commento.

Scrivi un commento (i campi con asterisco sono obbligatori)

FOLLOW US!

Facebook Twitter GooglePlus Follow Me on Pinterest YouTube Flickr

#BERTOLIVE

Gli Argomenti di BertoStory