Come scegliere la pelle migliore per il tuo divano.

Se stai valutando l’acquisto di un divano in pelle per completare il progetto di design per il tuo salotto, molto probabilmente ti sarai posto almeno una volta questo dubbio amletico:

Sono davvero tutti uguali i divani in pelle che si trovano sul mercato?

È proprio vero: la pelle è un argomento cruciale per un divano. C’è chi la ama e non potrebbe fare a meno di avere un elemento in pelle come principe del proprio salotto, ma c’è anche chi ha sempre avuto divani in tessuto e vorrebbe capire come scegliere il divano in pelle più adatto alle proprie esigenze.

Insomma, ti trovi di fronte a una serie di dubbi da sbrogliare per prendere la decisione giusta e ottenere finalmente il salotto dei tuoi sogni.

Non è la prima volta, infatti, che una stanza con delle grandi potenzialità viene rovinata da un divano con una pelle di bassa qualità, spiacevole al tatto e in aperto contrasto con il resto dell’arredamento.

Saper distinguere una buona pelle da una cattiva pelle è, quindi, un punto di partenza fondamentale.

divano dee dee pelle pieno fiore berto the dream design made in meda

E per poter fare la scelta corretta, è necessario fare una piccola premessa che racconta il ruolo fondamentale della pelle nella cultura italiana.

Se provi a pensarci un attimo, sono sicuro che la pelle ricordi immediatamente anche te i concetti di artigianalità, di prestigio e di manifattura. Il nostro paese vanta oggettivamente una tradizione secolare di incredibili artigiani con una straordinaria maestria nella conciatura e nella confezione delle pelli, per i settori della pelletteria e delle calzature.

Allo stesso modo, nell’arredamento la pelle ci ricorda subito il prestigio, l’esclusività e ci dà delle sensazioni precise che coinvolgono sensi come il tatto, la vista e l’olfatto.

Se storicamente pelle era sinonimo di maestria e artigianalità sia nella concia, sia nella confezione del prodotto, con l’arrivo della società dei consumi di massa, i processi si sono standardizzati per permettere l’acquisto della pelle a un numero maggiore di persone.

Ed ecco che sul mercato sono stati introdotti articoli molto lontani da quell’originario concetto di artigianalità e di pregiata manifattura, sia per la provenienza della materia prima sia per la concia e la confezione.

Per farti capire, sul mercato si trovano divani fatti con pelli che al tatto non danno nessuna sensazione e che provengono da allevamenti e da mondi di sfruttamento intensivo molto lontani dall’idea di produzione sartoriale.

Divano Dee Dee con penisola e cinghia nera

In poche parole: la pelle NON è tutta uguale.

È un mondo così complesso che ti ritrovi a sperare che la pelle del divano che hai acquistato sia davvero di provenienza sana, che sia rifinita con professionalità e che abbia una garanzia.

In BertO la pelle ha un’importanza fondamentale.
Non per nulla, i fratelli Berto erano nati come tappezzieri di pelle.

Per creare il sistema di sedute Dee Dee è stato necessario studiare a fondo il tema.

Potevamo tranquillamente usare une delle pelli nella nostra collezione, che sono importanti e di grande qualità, ma questo straordinario divano meritava qualcosa che fosse completamente costruito intorno al progetto.

Il Dee Dee, infatti, ha delle forme e delle sagome scolpite molto particolari e se non si vuole scendere a compromessi, non ci si può accontentare di quello che si trova sul mercato.

È necessario capire quale materiale ha le caratteristiche adatte per seguire le forme irregolari del progetto con curve e controcurve, parti lineari, cuciture molto fini, elementi molto stretti.

Avevamo bisogno di una pelle che potesse garantirci elasticità e consistenza estrema allo stesso tempo. Col materiale sbagliato, avremmo creato una soluzione troppo ricca o al contrario troppo scarsa.

La ricerca della materia prima perfetta è stata lunga e laboriosa, ma ci ha permesso di trovare la pelle più adatta per creare un progetto veramente unico nel panorama del design italiano: la pelle Douglas.

Questo particolare tipo di pelle proviene da razze bovine specifiche accuratamente selezionate e allevate in Italia e in Europa.

divano angolare dee dee pouf pelle rockaway berto

La pelle Douglas viene conciata con tecniche naturali, lasciando la superficie originale praticamente inalterata e così com’è in natura.

Con la Douglas abbiamo cercato di creare un ibrido che mai era stato fatto prima, unendo la morbidezza del Nabuk con la pastosità delle pelli classiche tinta unita a superficie liscia o grana naturale.

Afferrando, accarezzando e manipolando la pelle Douglas, si avverte la sensazione di toccare qualcosa di ricco, pastoso.
Ma non solo, volevamo creare qualcosa che fosse diverso da tutto ciò che puoi trovare in commercio.

Dee Dee è il nome di un famoso musicista e il divano a cui abbiamo dato il suo nome crea un suono particolare al passaggio della mano sulla sua superficie.

A differenza di pelli anche uniche e pregiate, quindi, la pelle Douglas sintetizza in un unico prodotto le caratteristiche dei migliori pellami… aggiungendo anche la musicalità!

Dee Dee è anche un divano completamente sfoderabile non solo nella versione in tessuto, ma anche nella versione in pelle! Una caratteristica unica e introvabile sul mercato.

Come vedi, il sistema di design BertO si basa su un vero e proprio abaco di codici e materiali che sono in perfetto abbinamento ed equilibrio pur permettendo la massima personalizzazione a seconda del progetto.

Se sei curioso di scoprire se il Dee Dee fa al caso tuo, richiedi il catalogo completo qui e contattaci per farti seguire da un nostro consulente esperto cliccando qui sotto!

Richiedi ora la tua consulenza riservata e realizza il tuo progetto d’arredo con gli interior designer BertO Made in Meda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *