Può un’immagine raccontare una città? E un libro?

Sta nascendo “Made in Meda, i segreti della world Design Capital”, il nostro nuovo libro!

In questa foto ci siamo io, il prof. Eugenio Boga e un pezzo di storia del design.
Questa foto, scattata poche ore fa, è il simbolo di un incontro davvero speciale, uno di quelli che lasciano un segno indelebile nel cuore.

Ma prima di raccontarti tutto, devo farti una premessa importante.

Ti prometto che non mi dilungherò troppo ma permettimi di farlo perché ne vale la pena.

Quando ero bambino amavo girare in bici per le stradine di Meda.

Osservavo con curiosità tutti quei cortili con falegnami e tappezzieri intenti sempre a lavorare e a caricare di tutto: auto, camion, container e furgoncini.

eugenio boga e filippo berto per il progetto made in meda

Mi affasciavano quelle botteghe dove spesso vedevo scomparire gli artigiani tra nuvoloni di trucioli…

Dove andavano a finire tutti quei divani?
Come era possibile che ci fossero così tante case al mondo da poter ospitare tutti questi mobili?

Anche mio padre e mio zio avevano un laboratorio di tappezzeria in casa e, parlando con i ragazzi della ditta, scoprivo che dietro ai loro racconti si celavano spesso vere e proprie leggende sul passato di questa città e sulla sua tradizione legata al mobile.

Proseguendo nell’attività di famiglia a Meda, ho compreso sempre di più negli anni l’importanza storica di questo territorio e la curiosità non si è mai spenta.

Anzi, ho capito che dovevo assolutamente lavorare affinché tutto il sapere di questa città fosse conosciuto e tramandato nel mondo a più persone possibili.

La storica bottega Boga, medaglia d'oro per l'intaglio

Era tutto troppo importante per non essere divulgato!

È nata allora l’idea di iniziare con un libro dedicato a Meda – la città più importante al mondo per la produzione di arredi di altissima qualità – di scoprire quindi tutti i segreti del Made in Meda.

Per questo motivo da alcuni mesi con i miei ragazzi, sto incontrando molte persone che conoscono e amano la città di Meda e che mi stanno raccontando storie incredibili.

Oggi è stato un giorno speciale perché abbiamo incontrato Prof Eugenio Boga.

Il prof Boga è uno dei più autorevoli ed affermati professionisti della città, ma soprattutto è un profondo conoscitore delle sue persone, della sua storia della sua economia, essendone stato anche amministratore  proprio a Meda.

La sua passione si sente e ti fa arrivare diritto al cuore il suo messaggio (non vediamo l’ora di vederlo stampato sulle pagine del libro).

Abbiamo passato insieme due ore incredibili e, nella foto che vedete sopra le nostre teste, è ritratta l’immagine della bottega storica del padre di Eugenio, medaglia d’oro per l’intaglio.

È nata allora l’idea di iniziare con un libro dedicato a Meda – la città più importante al mondo per la produzione di arredi di design altissima qualità – e di scoprire quindi tutti i segreti del Made in Meda insieme ai suoi protagonisti.

Nelle prossime settimane continueremo ad incontrare persone e raccogliere materiali.
Se anche tu hai una storia da raccontare o hai delle immagini che vorresti fossero raccolte, contattami scrivendo a valentina@bertosalotti.it, sarò lieto di inserirle nel nostro lavoro.

 P.S. Un grazie speciale all’amico Marco Boga, per avermi fatto questo grande regalo.

Richiedi ora la tua consulenza riservata e realizza il tuo progetto d’arredo con gli interior designer BertO Made in Meda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *