Cosa si prova a presentare il libro “Made in Meda: il Futuro del Design ha già mille anni” nella Sala Civica del Comune di…Meda? Ve lo diremo martedì 3 maggio!

3 Maggio 2022, Comune di Meda ore 21:00, presentazione ufficiale del libro di Filippo Berto Made in Meda”.
Per meglio far conoscere Meda a… noi stessi.

Ci è stato riservato un grande onore.

Quello di poter presentare ufficialmente il libro di Filippo Berto “Made in Meda – Il Futuro del Design ha già mille anniproprio nel cuore della città oggetto del nostro studio e protagonista di questo libro, che tanto sta facendo parlare, di Meda e del suo straordinario, nonché storico, talento manifatturiero.

Saremo infatti al Comune di Meda, il giorno martedì 3 maggio 2022 alle ore 21:00, alla presenza del Sindaco Luca Santambrogio e dell’assessore Fabio Mariani, per un dialogo aperto sul Made in Meda.

Invito presentazione "Made in Meda" Sala Civica Radio

Il libro, infatti, in un certo senso non sarà più di un pretesto per intavolare un bel dialogo, un confronto aperto con i nostri concittadini e chiunque vorrà essere presente su Meda e i suoi valori in ambito Design.

Parlare di Meda, del talento di Meda, delle persone di Meda, dell’innovazione di Meda, della forza di Meda… tutto questo è stato e continua ad essere alla base del progetto divulgativo – fortemente voluto dal nostro CEO Filippo Berto – che stiamo portando avanti, basandoci su quelle 140 pagine che Filippo ha voluto scrivere per “riaccendere finalmente la luce” sulla centralità della nostra città nel mondo del Design.

Sarà bello, martedì prossimo, poter ripercorrere insieme ai presenti – tra i quali non mancheranno, come detto, le massime autorità del nostro territorio – quegli aspetti che hanno costituito, anche per noi che il libro lo abbiamo visto nascere, una sorprendente e continua scoperta.

Scoprire ad esempio che le capacità manifatturiere di Meda nascono addirittura in epoca medievale, o che le artefici iniziali di questa professionalità erano delle donne, le famose badesse del Monastero di San Vittore… oppure scoprire che i Maestri Artigiani dei secoli passati già firmavano con il nome-brand della propria bottega – come implementando una strategia di marketing ante-litteram – i loro pezzi migliori, o ancora, scoprire come il Salone del Mobile abbia, nel suo DNA fondativo, importanti “elementiMade in Meda, come del resto è giusto che sia, anche se in tempi più recenti l’attenzione sul nostro territorio non era più all’altezza della sua reputazione.

Fatto questo che – come già sanno coloro che ci seguono – ha provocato nel nostro CEO una “incazzatura” che si ritrova puntualmente nelle prime pagine del libro, in forma di Manifesto; uno stato d’animo che è servito come “molla” per trovare la giusta determinazione a intraprendere, con spirito costruttivo, quello che è stato un impegno molto oltre il previsto…

"Made in Meda" - Capitolo 01- Lo spirito? Nel territorio.

Parallelamente alla scrittura del libro da parte di Filippo, infatti, si è mossa una macchina organizzativa che ha visto lo svolgimento, nell’arco di molti mesi di lavoro, di numerosi incontri, di approfondimenti storici e sessioni di studio, di produzioni video, di innumerevoli scambi di informazioni… il tutto con un focus sempre preciso: la centralità, la rilevanza assoluta della città di Meda in quello che è il settore del Design nel mondo.

E se, a un occhio allenato, basta una visita in qualunque Design Museum del pianeta per percepire l’importanza del Made in Meda, è altrettanto utile e importante che le istituzioni del nostro territorio permettano a questi argomenti di essere maggiormente conosciuti anche qui, proprio qui, nella città a cui guarda da sempre il mondo del Design.

Ecco quindi il senso del nostro incontro del 3 maggio: farci conoscere meglio… a noi stessi!

In questa magnifica occasione, che non vediamo l’ora di poter vivere insieme a tutti voi, avremo il grande privilegio di una partner d’eccezione: la responsabile comunicazione di Confartigianato Lombardia Roberta Cassina, che dividerà il palco con Filippo Berto e modererà con la sua bravura e dialettica – non dimentichiamo che è anche anchor “TgEconomy” di “TeleLombardia” – la conversazione che nascerà dai presenti.

==> Se desideri partecipare alla presentazione del libro “Made in Meda: il Futuro del Design ha già mille anni”, iscriviti qui!

Richiedi ora la tua consulenza riservata e realizza il tuo progetto d’arredo Made in Meda con BertO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.