Scuola e Aziende per il Futuro del Design: ne parla Filippo Berto sul suo libro “Made in Meda”

Il libro recentemente scritto da Filippo Berto sul tema dell’immensa (e poco raccontata) rilevanza della città di Meda nel Design Mondiale – il volume “Made in Meda – Il Futuro del Design ha già mille anni, disponibile qui – imposta le sue premesse da lontano.

E se su un piano storico individua le origini di tutto questo nel Medioevo, come appunto recita il titolo, il punto di vista del presente prende la prospettiva della formazione dei giovani, in un approccio che coinvolge in pieno le Aziende.

Così come la Ditta BertO, in svariate occasioni e nell’ambito di molti progetti, si è coinvolta in prima persona nella formazione dei giovani del territorio, nel momento in cui il nostro CEO mette su carta, attraverso il suo libro, la vision che a suo parere dovrebbe determinare l’approccio alla formazione del nostro settore, ecco che nasce una vera e propria tesi, definita in modo preciso.

CFP Terragni Meda - Ingresso
[CFP Terragni di Meda ]

Chi ha già avuto l’occasione di leggere il libro di Filippo Berto – magari a seguito della bella serata di presentazione presso il prestigioso ADI Design Museum Compasso D’Oro di Milano svoltasi il mese scorso- si sarà certamente soffermato sulle ultime pagine, che volgono lo sguardo al futuro…

Ci riferiamo alle 10 “Tesi BertO per il Made in Meda del Futuro”, dove Filippo Berto unisce idealmente il racconto dei mille anni che ci hanno preceduto alla prospettiva di ciò che vorremmo succedesse in futuro, per ciò che riguarda il mondo del Design e il Made in Meda che lo sostiene.

Ebbene, un posto importantissimo in questa vision complessiva lo ricopre la formazione, la tensione verso le giovani generazioni.

Maestri artigiani e studenti del CFP Terragni - Crowdcrafting divanoXmanagua
[ Maestri artigiani e studenti del CFP Terragni di Meda realizzano il progetto di Crowdcrafting divanoXmanagua ]

Già l’incipit del capitolo 8 ci mette nell’ottica giusta, ponendo al lettore domande che non possono non far pensare…

• Che futuro vogliamo per il nostro lavoro nel mondo del Design?
• Che futuro vogliamo per i nostri territori?
• Che futuro vogliamo per i nostri figli?

Come si può vedere, tre domande ben poste delineano già l’importanza della questione “giovani” alla base di questi temi.

Made in Meda: 10 tesi per il futuro

Ed è la tesi BertO n. 10 quella che porta all’attenzione di tutti noi una responsabilità fondamentale, quella individuata dall’hashtag #responsabilitàfuturo.

Alla pagina 126 del libro è infatti possibile leggere una vera e propria dichiarazione d’intenti, da parte di Filippo Berto, che chiama in causa le Aziende, prima di tutto quella che dirige lui stesso, partendo dal concetto cheIl Futuro una tua precisa responsabilità:

Noi vogliamo fare cose che abbiano un contenuto di futuro, perché quello che vivranno i nostri figli dipende da quello che scegliamo di fare o di non fare, noi oggi.

Se desideri acquistare la tua copia del libro “Made in Meda – il Futuro del Design ha già mille anni” vieni a trovarci nei nostri Showroom, oppure ==> clicca qui!

Richiedi ora la tua consulenza riservata e realizza il tuo progetto d’arredo Made in Meda con BertO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.