Oltre la visione aziendale, oltre il business plan, oltre tutti gli strumenti più sofisticati. La pancia.

La nostra Ditta è stata fondata nel 1974.

Inizialmente non era che uno dei tantissimi piccoli laboratori artigiani della Brianza: due artigiani di eccezionale talento che lavoravano per le più grandi aziende di design del nostro territorio.

Oggi, 2020, chiunque entri in uno Showroom BertO in tutta Italia si trova davanti a una realtà aziendale del tutto diversa.

Come si è evoluta la nostra situazione, da quei giorni del 1974 ad oggi?

Quali strumenti sono stati attivati, quali visioni sono state implementate, quali piani di business, di marketing hanno preso forma?

Ovviamente, stiamo semplificando: è stato un processo graduale, abbiamo compiuto la rivoluzione digitale nel nostro settore e gli strumenti si sono evoluti insieme a noi, strada facendo.

Tutti meno uno.

filippo berto responsabilità imprenditore raccontata nel libro lo spirito del 74

La pancia.

Nella nostra Ditta, fin da quel primo giorno del 1974 in cui Fioravante e Carlo Berto aprirono l’attività, forti di… uno spirito indomabile e poco altro, la pancia ha avuto un ruolo, e un ruolo centrale.

Con questa espressione un po’ colorita, “pancia”, si definisce da noi quella capacità di capire le cose oltre gli aspetti razionali, quel “sapere le cose senza saperle”, o – se preferite – quel “capire le cose prima che te le spieghino”.

Qui, su questo terreno, i nostri vecchi hanno molto da insegnarci.

Decenni fa, in quella fase della vita economica italiana in cui gli affari erano più semplici, l’intuito dell’imprenditore – piccolissimo artigiano o grande protagonista che fosse – era tra le prerogative principali della sua attività quotidiana.

Gradualmente, progressivamente, lo scenario si è evoluto, e con l’evoluzione sono arrivate anche le complicazioni, a tutti i livelli.
Di qui, molte figure specializzate, con competenza specifiche, e non potrebbe essere diverso, oggigiorno.

Ben vengano, infatti, le mille competenze e i mille talenti su cui un’Azienda deve necessariamente poter contare, e di cui anche noi disponiamo.

Ma quell’aspetto un po’ irrazionale, totalmente intuitivo e non filtrato che noi chiamiamo “pancia”, beh, è rimasto con noi.
E lo rispettiamo.

Non solo perché è anch’esso uno strumento utile per risolvere le tante sfide che ci vengono poste ogni giorno, ma anche perché fa parte di noi.

Carlo e Fioravante Berto hanno dato luogo a tutto ciò che ci circonda, e a tutto ciò che rende le case dei nostri clienti più belle e più comode… e di certo non avevano gli strumenti che abbiamo noi.

Una grandissima passione, unita a un fiuto infallibile.

Ne siamo convinti: sapevano più di quanto sappiamo noi.

Per questo motivo, la pagina 6 del libro a loro dedicato – “Lo Spirito del 74 – 74 parole chiave per vivere felicemente la passione per il proprio lavoro” – recita:

Pancia
Lei sa tutto,
basta capirla

Questo elemento è uno degli ingredienti della formula magica che oggi – 2020 – ci permette di proporre i nostri prodotti e servizi con l’etichetta “Dream Design”, design dei sogni.

Puoi acquistare la tua copia del libro qui: https://www.bertosalotti.it/libro-berto-spirito-74.html

Se anche tu desideri far fare un passo avanti al comfort della tua casa con una soluzione totalmente personalizzata, pensata e realizzata in esclusiva per le tue esigenze, anche e soprattutto in un momento particolare come questo, è il momento di rivolgersi a un esperto consulente d’arredo BertO.

Richiedi ora la tua consulenza!

Richiedi ora la tua consulenza riservata e realizza il tuo progetto d’arredo con gli interior designer BertO Made in Meda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *