you're reading...

Analogico/Digitale

Quale sarà il futuro del Made in Italy? La provocazione di AnalogicoDigitale al prossimo FuoriSalone, con Berto Salotti e i makers!

analogico digitale con berto salotti

Si chiama AnalogicoDigitale l’iniziativa dell’autore di “Futuro Artigiano” Stefano Micelli (abbiamo già parlato di lui e del suo straordinario libro, per noi di grande ispirazione anche nel marketing) e di Stefano Maffei, designer e professore del Politecnico di Milano, a cui abbiamo l’onore di partecipare al prossimo Fuorisalone.

Cos’è AnalogicoDigitale? E’…

un incontro tra imprese artigianali, designer e fablab per creare una cultura del making originale e autoctona. 

Nuove connessioni e nuovi modi di lavorare che producono risultati sperimentali, innervati di qualità manifatturiera, conoscenza strumentale e spirito di scoperta hacker.

La “qualità di scoperta hacker” è quello che ci piace di più 😉

Saremo un gruppo di artigiani coraggiosi – c’è chi li chiama makers – insieme a un gruppo di designer scelti da SUBALTERNO1, una galleria che si occupa di autoproduzione, in via Conte Rosso 22, nella zona VenturaLambrate, dal 17 al 22 aprile.

Il tutto sarà rafforzato da Tecnificio, una maker facility dove nuovi microatelier temporanei cercheranno quella che è stata definita una nuova “utopia concreta”:

Inventarsi la propria tradizione.

Come si vede, la sfida è alta, e se ci siamo lanciati in un’impresa così ambiziosa è grazie all’incoraggiamento di Stefano Micelli, con il quale Berto Salotti ha iniziato un interessante percorso, che ci ha già visto coinvolti nel lavoro di ricerca dei suoi studenti, proprio qui da noi, a Meda.

All’interno di questo progetto, Filippo Berto non solo collaborerà alla realizzazione di un prodotto insieme al designer Alessandro Marelli, ma farà da coordinatore del gruppo di imprese raggruppate nella denominazione AA+ Artisan Avangard. Un gruppo che avrà anche la forza del supporto di Confartigianato Milano, Monza e Brianza.

L’ambizione del nostro gruppo è anche quella di elaborare un nuovo modo di lavorare, cambiare,  innovare e  e collaborare insieme in un distretto tradizionale come quello brianzolo.

Sono sfide grandi e importanti, alle quali ci avviciniamo con un mix di umiltà, entusiasmo e voglia di nuovo… l’unica cosa che sappiamo, infatti, è che il futuro va conquistato giorno per giorno, mettendosi in gioco, reinventandosi sempre.

Discussion

17 Responses to “Quale sarà il futuro del Made in Italy? La provocazione di AnalogicoDigitale al prossimo FuoriSalone, con Berto Salotti e i makers!”

  1. Bravi! C’è chi parla della “crisi” e chi lavora per superarla…
    Bravi ancora

    Scritto da Pierangelo Ranieri | 05/03/2012, 15:50

Trackbacks/Pingbacks

  1. […] Milano (da cui provengono i due) e con Stefano Micelli, autore di Futuro Artigiano, nel progetto Analogico/Digitale. Un’esperienza che ha riunito saperi artigiani e nuove tecnologie nella creazione di […]

  2. […] con appassionata partecipazione Stefano Maffei, curatore insieme a Stefano Micelli del progetto AnalogicoDigitale, che ci vede in questi giorni al FuoriSalone VenturaLambrate come coordinatori di un team […]

  3. […] tagliamo il nastro inaugurale del progetto AnalogicoDigitale al FuoriSalone 2012, vorrei augurare tutto il successo possibile agli artigiani, ai designer, ai […]

  4. […] piattaforma online, creata da Tecnificio, che presenta tutti i contenuti distintivi del progetto AnalogicoDigitale, sia in italiano che in […]

  5. […] 11th, 2012  |  Published in Berto Salotti Blog AnalogicoDigitale è quasi pronto per aprire al pubblico. Sarà rivoluzione artigiana? Il fatto di aver messo insieme […]

  6. […] sette giorni dall’inizio del FuoriSalone 2012 e dal lancio del progetto AnalogicoDigitale, che vede protagonista – insieme a un eccellente team di artigiani del distretto di Meda e […]

  7. […] la risposta di Maffei che – come sapete – è coordinatore del progetto Analogico Digitale, a cui Berto Salotti partecipa anche in veste di coordinatore delle imprese artigiane, (ARTISAN […]

  8. […] abbiamo accettato con entusiasmo la proposta di partecipare come coordinatori di Analogico Digitale al prossimo Fuorisalone milanese, è anche perché crediamo che chi lavora nelle feste comandate […]

  9. […] quindi pensato – mentre si avvicina la data dell’evento FuoriSalone Analogico Digitale con il suo eccellente progetto di collaborazione tra artigiani e designer – di provocare su […]

  10. […] aziende artigiane che saranno protagoniste dell’iniziativa “Analogico Digitale” coordinate da Berto Salotti al prossimo Fuorisalone coniugano un pizzico di follia […]

  11. […] giorno fa, preparando il laboratorio artigianale AnalogicoDigitale – a proposito: tutti invitati in Via Conte Rosso 22, FuoriSalone Ventura Lambrate Milano, dal […]

  12. […] il post di oggi a questa metafora musicale, suggeritaci dal curatore di Analogico Digitale prof. Stefano Maffei in questo recente scambio a proposito di Made in Italy e […]

  13. […] giorni ci prepareremo con una serie di post sul futuro dell’artigianato, perno del progetto Analogico Digitale che presenteremo appunto al Fuorisalone Ventura Lambrate, insieme a un bel team di artigiani […]

  14. […] giorni ci prepareremo con una serie di post sul futuro dell’artigianato, perno del progetto Analogico Digitale che presenteremo appunto al Fuorisalone Ventura Lambrate, insieme a un bel team di artigiani […]

  15. […] a Stefano Maffei. Sarà un incontro tra artigiani, fablab e designers. Perché, come dice nel suo blog Filippo Berto, tra i partecipanti al progetto, lo scopo è la creazione di una “cultura del […]

Scrivi un commento (i campi con asterisco sono obbligatori)

FOLLOW US!

Facebook Twitter GooglePlus Follow Me on Pinterest YouTube Flickr

#BERTOLIVE

Gli Argomenti di BertoStory