Presentazione libro di Filippo Berto “Made in Meda” all’ADI Design Museum Compasso d’Oro: i cinque protagonisti sono altrettanti motivi per esserci.

Come chi ci segue online sa già, il prossimo 17 marzo 2022 sarà per noi di BertO una giornata eccezionale.

Sarà infatti il giorno in cui il nostro CEO Filippo Berto avrà l’onore di presentare il proprio lavoro sul Made in Meda, iniziato prima di lui dal padre Fioravante Berto e dallo zio Carlo Berto (fondatori dell’azienda nel 1974), e da lui sintetizzato nelle 140 pagine rilegate in brossura bodoniana del libro “Made in Meda – Il Futuro del Design ha già mille anni”.

Presentazione MADE IN MEDA presso ADI Design Museum

Filippo ha dedicato molte energie, coinvolto molte persone, esplorato attivamente e ripetutamente storie e protagonisti del territorio, per poi distillare in questo libro quello che per lui rappresenta il “genius loci” della città che ha dato i natali al concetto di Design nel mondo: Meda.

Ed ora, il tempio del Design internazionale, l’ADI Design Museum Compasso d’Oro di Milano, offre a Filippo Berto – un figlio di Meda, un imprenditore nato e cresciuto nel talento di Meda – l’opportunità di raccontare dal vivo questa straordinaria dimensione del “Made in Meda”, qualcosa di fortissimamente connesso con l’azienda che conduce in qualità di CEO di seconda generazione, la BertO.

Anzi “la ditta BertO“, come la chiamano affettuosamente molti, a Meda.

Ma Filippo non sarà solo su quell’eccezionale palco, e le persone accanto a lui in questo momento così importante sono – di fatto – già di per sé motivi per partecipare a questa giornata.

Avviciniamole una ad una, e approfondiamo la loro conoscenza, in vista del “live” del 17 a Milano!

Filippo Berto, CEO BertO, autore di “Made in Meda – Il Futuro del Design ha già mille anni”

Filippo Berto CEO BertO

Filippo Berto è un imprenditore italiano di seconda generazione, nato a Milano nel 1976, CEO di BertO.

Subentrato ai fondatori Fioravante e Carlo Berto, ne ha raccolto lo spirito innovativo, innestando nel tradizionale laboratorio di eccellenza artigiana forti innovazioni di processo, in particolare aprendo un laboratorio di comunicazione digitale già nei primissimi anni 2000 e sperimentando con successo pratiche di crowdcrafting, anche in ambito internazionale.

Filippo si è distinto ben presto, sia nel panorama di settore sia più in generale tra le PMI italiane, per aver saputo portare nuovi paradigmi nella relazione con il cliente. È frequentemente invitato a illustrare il suo caso di successo, in Italia e all’estero. La sua azienda, fondata a Meda nel 1974, è caso studio Google per l’attitudine fortemente innovativa in ambito digitale.

Giovanna Castiglioni, voce narrante della Fondazione Achille Castiglioni

Giovanna Castiglioni, al di là delle numerose attività svolte ed incarichi ricoperti, è una straordinaria divulgatrice.

Il suo lavoro verte sull’attualizzazione e valorizzazione continua di un vero e proprio patrimonio nazionale, riconosciuto mondialmente: il talento e il lavoro di Achille Castiglioni, suo padre.

Nei suoi interventi pubblici – ne tiene in ogni angolo del mondo! – cerca sempre un approccio dinamico e interattivo con il pubblico, ed anche nelle attività di tipo museale predilige sperimentazioni con giovani artisti, così da rendere l’esperienza di visita più attiva e partecipata.

Stefano Micelli, docente di Economia e Gestione delle Imprese all’Università Cà Foscari di Venezia, autore del libro “Futuro Artigiano”, premio Compasso d’Oro ADI 2014

Accademico, economista, divulgatore, studioso, autore, conferenziere… sono molte le etichette che si possono avvicinare – con piena e assoluta credibilità – al profilo del prof. Micelli.

Ma chi lo conosce, sia indirettamente per aver letto i suoi libri o assistito ai suoi interventi online, sia direttamente per la fortuna di un incontro diretto, ne conosce anche la personalità amichevole e disponibile, sempre pronta a mettere un talento profondo al servizio di chi ha di fronte.

Tra le sue pubblicazioni, oltre al già citato “Futuro Artigiano – L’innovazione nelle mani degli italiani “, premiato nel 2014 con il massimo riconoscimento mondiale in ambito Design, cioè il Compasso d’Oro ADI, vi sono anche “Fare è innovare. Il nuovo lavoro artigiano” (2016), “I nuovi distretti produttivi” (2009, con Giancarlo Corò), “Città e cultura nell’economia delle reti ” (2001, con Enzo Rullani ed Eleonora Di Maria), “Imprese, reti e comunità virtuali” (2000).

Laura Traldi, giornalista, content curator e membro del Comitato Scientifico del Compasso d’Oro 2022-2024

Oltre che giornalista e membro del Comitato Scientifico del Compasso d’Oro 2022-2024, Laura Traldi è curatrice e coordinatrice di internimagazine.it (Mondadori), fondatrice ed editor del magazine indipendente Designatlarge.it e consulente per la comunicazione strategica per importanti brand del settore del Design. Insegna Design per l’Economia Circolare alla NABA.

Tra i suoi numerosi interventi va citato il TEDx 2020 sul tema “Design for Change“, mentre suoi scritti sono stati pubblicati sulle maggiori testate del settore quali Interni Magazine, Domus, Azure, Form e sulla rivista australiana di design Curve, di cui è stata editor europea per 8 anni.

Last but not least, è autrice del libro “Stefano Marzano. Il caso Philips. Da hardware a humanware” (2005, ed. Abitare Segesta) che ha scritto dopo aver lavorato come responsabile globale della Comunicazione di Philips Design ad Eindhoven, in Olanda, per 7 anni.

Patrick Abbattista, fondatore e CEO di DesignWanted

Si definisce “un marketer innamorato del Design“, lavora con costanza e determinazione alla visione che guida DesignWanted.com e ExpoWanted.com, le realtà di cui è CEO, che qui riportiamo:

Spingere le frontiere della comunicazione nel settore del Design, permettendo ai talenti e alle aziende di esprimere il loro pieno potenziale, condividendolo con il resto del mondo ed entrando in contatto reciproco.

Grazie a un’impostazione evoluta delle sue attività, Patrick Abbattista raggiunge mensilmente, con gli articoli ed i contenuti delle piattaforme che gestisce, oltre 20 milioni di persone.

Sono o non sono personaggi in grado di ispirare? Per noi assolutamente, e riteniamo che poterli ascoltare dal vivo – per giunta insieme – sia un eccellente motivo per non mancare, giovedì 17 marzo alle ore 18.00 presso ADI Design Museum Compasso d’Oro, in Piazza Compasso d’Oro 1!

L’evento è SOLD OUT, ma puoi seguire la diretta sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram.

==> Se desideri acquistare la tua copia del libro Made in Meda, clicca qui!

Sei alla ricerca di un progetto di arredo completamente personalizzato sulla base delle tue esigenze: realizza un comfort al 100% esclusivo per la tua casa, richiedi ora la tua consulenza agli esperti arredatori BertO!

Richiedi ora la tua consulenza riservata e realizza il tuo progetto d’arredo Made in Meda con BertO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.