you're reading...

Design e Dintorni

New Craft: una nuova umanità alla XXI Triennale di Milano

Sabato scorso è stata inaugurata ufficialmente la mostra New Craft, curata da Stefano Micelli e realizzata nell’ambito della XXI Triennale di Milano negli spazi della Fabbrica del Vapore.

New Craft

New Craft

New Craft è una rappresentazione emozionante dell’incontro tra il saper fare artigiano e le potenzialità offerte dal design e dalle nuove tecnologie.

Visitandola in anteprima, ci siamo immersi in racconti e storie che abbiamo imparato a conoscere molto bene in questi anni, grazie a Stefano Micelli, al suo libro Futuro Artigiano (Compasso d’Oro nel 2014) e alle tantissime testimonianze di rilettura del lavoro artigiano contemporaneo, che spaziano dalle più tradizionali fino alle forme più innovative.

Nella suggestiva sede della Fabbrica del Vapore, una nuova generazione di artigiani si presenta al mondo insieme a una nuova generazione di tecnologie dedicate alla manifattura digitale, a beneficio del saper fare che si trasforma, cresce e si evolve al passo delle migliori menti e le migliori mani.
New Craft

Abbiamo ritrovato una nuova umanità capace di mettere sotto agli occhi di tutti, anche dei più scettici, una trasformazione che vede protagoniste nuove imprese insieme a nuovi consumatori, domande e offerte illuminate dalla consapevolezza, dalla sostenibilità, dalla qualità dei prodotti e della loro totale personalizzazione.

La cucina di New Craft

Ciò che maggiormente ci ha colpito visitando la Fabbrica del Vapore è l’evidente relazione tra progetto e prodotto, all’interno della quale il cliente assume un ruolo di protagonista assoluto: è al centro, sceglie, è consapevole, segue il progetto fino a diventarne co-autore, partecipa al processo produttivo e infine gode della bellezza e dell’esclusività di un prodotto unico, di grandissimo valore culturale oltre che economico.

In una battuta, è il nuovo standard produttivo.

Passeggiando per l’esposizione è possibile pensare e creare in tempo reale un oggetto in legno, body scanner e alta sartoria, tipografia revolution, la cucina del futuro, manifattura italiana a 2 ruote, stampa 3D + alto design, automotive e gioielli, art and craft 2016 e tanto, tantissimo altro ancora.

Partecipiamo alla mostra condividendo i temi, identificandoci nei valori e nella visione, esponendo ciò che in questi anni di trasformazione abbiamo messo in pratica creando, prototipando e realizzando insieme ai nostri clienti:

– le poltrone Vanessa Capitonné in denim, nate dalla contaminazione tra comfort, sartorialità dei dettagli, l’innovazione del design tessile, e lavorazione capitonné (il rivestimento è in denim Victoria Royal by Berto Industria Tessile).

– il Tavolo del Tappezziere, ovvero lo spazio della creazione, il tavolo sul quale desiderio e azione, idea e mano, cliente e tappezziere si incontrano e trasformano l’idea in sostanza. Sul Tavolo del Tappezziere il progetto diventa servizio e il servizio diventa prodotto.

New Craft è la mostra per tutti coloro che vogliono capire il presente e continuare ad immaginare un futuro artigiano.

Fabbrica del Vapore, via Procaccini 4 Milano.
2 aprile – 12 settembre 2016
Da martedì a domenica, dalle 10.30 alle 20.30
Ingresso libero.

Discussion

Nessun commento.

Scrivi un commento (i campi con asterisco sono obbligatori)

FOLLOW US!

Facebook Twitter GooglePlus Follow Me on Pinterest YouTube Flickr

#BERTOLIVE

Gli Argomenti di BertoStory